libro-post-parto

La ginnastica nel periodo post parto è decisamente consigliata ed utile per riconquistare la forma fisica in seguito ad una gravidanza. Premesso che -come ogni gravidanza- anche ogni fase post parto varia da donna a donna, è  importante che venga seguito un programma graduale per riacquistare le proprie forme e soprattutto sentirsi bene con se stesse. Nell’arco della gravidanza varia in maniera decisa l’assetto ormonale, causa di un ‘rilassamento’ delle fasce muscolari che consente e favorisce un aumento del volume addominale. La ginnastica è pertanto indispensabile non solo per motivazioni estetiche, ma proprio per una questione di salute. Infatti muscoli addominali ed i legamenti della zona del bacino escono molto provati dal periodo della gravidanza e hanno bisogno di adeguati esercizi per essere rassodati e ritornare all’elasticità iniziale. La prima fase andrebbe affrontata diversamente a seconda che si sia fatto un parto naturale o un parto cesareo. Nel caso di un parto naturale si potrà iniziare una ginnastica dolce già 30/40 giorni dopo il parto ed è da sottolineare che sarà sufficiente una moderata attività fisica per “toccare con mano” dei risultati in pochissime settimane. Nel caso di un parto cesareo, invece, si dovrà attendere più tempo prima di avviare una qualsiasi attività fisica -compreso il nuoto-, sempre lasciando che sia il ginecologo a consigliare il momento più opportuno per cominciare.