• 17GIU
    Come mettersi in forma in casa propria

    Come mettersi in forma in casa propria

    Giustamente i dubbi sono tanti per chi, alle prime armi, vuole di punto in bianco allestire una “palestra” in casa. Ci si può rimettere in forma con l’attività fisica tra le mura domestiche? È meglio affidarsi a un personal trainer? Bisogna acquistare tanti attrezzi e spendere una fortuna? Quanto spazio serve? Le risposte sono nell’ordine: sì, certamente, no, poco. Ecco cosa serve: due manubri con differenti pesi un tappetino  e, per l’allenamento cardiovascolare, si può partire dallo step, non troppo costoso, fino a dotarsi di attrezzi progressivamente più cari quali la bici da camera (bike) o il tapis roulant. Oggi poi una serie di attrezzi funzionali quali il trx, i kettlebells , acqua bags, swiss ball ed elastici consentono con pochi soldi di completare l’attrezzatura avendo a disposizione ( con pochissimo ingombro di spazio) tutto ciò che serve per allenarsi in maniera completa ed efficace. Sentirsi in forma presuppone un apparato cardiovascolare efficiente, una massa grassa nei limiti di norma, un apparato muscolare con livelli di forza e resistenza accettabili e una mobilità articolare adeguata, ma per ottenere tutto ciò non basta applicarsi in una serie di esercizi: serve uno stile di vita corretto che si basi sulla giusta quantità di moto, su una alimentazione equilibrata, che abolisca il fumo, riduca l’alcol, che preveda un numero adeguato di ore di sonno e, infine, che riesca a tenere sotto controllo gli stress quotidiani. Essere “fit”, in forma, è una scelta di vita, e non solo una scelta di attrezzi e di esercizi che un personal trainer preparato e qualificato possono consigliare.